Borgomeo, Fondazione Con il Sud, al premio Palasciano:”Il riscatto di un territorio passa per la valorizzazione del suo patrimonio culturale”

Calro Borgomeo, Fondazione Con il Sud - a Capua per ricevere il Premio Palasciano e aderire al progetto Adotta una Madre
Calro Borgomeo, Fondazione Con il Sud – a Capua per ricevere il Premio Palasciano e aderire al progetto Adotta una Madre

Carlo Borgomeo, presidente della Fondazione Con il Sud – a Capua per ricevere il Premio Nazionale Ferdinando Palasciano 2017, giunto alla sua ventesima edizione – ha aderito con entusiasmo al progetto Adotta una Madre.
La finalità del premio della Associazione F. Palasciano, presieduta dall’arch. Angelo Di Rienzo, è quella di segnalare figure di medici, istituzioni ed Enti che abbiano apportato, ognuno nel proprio campo, contributi tangibili all’attività medico-scientifica e per il bene comune e per il territorio.

Quest’anno il premio al prof. Carlo Borgomeo vuole essere il riconoscimento per il costante impegno a sviluppare l’infrastrutturazione sociale del nostro Mezzogiorno, a dimostrazione che la coesione sociale, la cultura e la prassi del bene comune, sono in grado di costruire uno sviluppo virtuoso e duraturo.

“Quando si consoliderà il capitale sociale ci sarà lo sviluppo – ha sottolineato Borgomeo – Purtroppo in alcune aree del Sud si sta ancora troppo male: in certe zone il Sud è ancora troppo indietro. Ma noi lavoriamo nella convinzione che la coesione sociale sia la precondizione e non l’esito dello sviluppo economico“.

Il riscatto di un territorio passa anche per la valorizzazione del suo patrimonio culturale – ha aggiunto Borgomeo al momento della cerimonia di adozione della mater matuta – ed è grazie a questa convinzione che ritengo che iniziative come “Adotta una Madre” siano in linea con quanto la Fondazione Con il Sud fa da anni in tutto il mezzogiorno d’Italia”.

La cerimonia di consegna del Premio Palasciano si è svolta quest’anno per la prima volta nel Museo Campano di Capua, a sottolineare la vicinanza dell’Associazione Palasciano alla prestigiosa istituzione culturale campana in un momento di incertezza sul futuro del Museo.

Le foto dell’evento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *