Domenico Proietti, docente di linguistica alla Università L.Vanvitelli: per salvare le memoria della composita civiltà di Capua

mater matuta - domenico proietti

Capua è una città dalle molte anime: campana, etrusca, greca, longobarda.

“Sono qui per salvare la memoria di questa composita civiltà” , ha affermato il prof. Domenico Proietti, docente di linguistica alla Università L.Vanvitelli della Campania durante la sua visita al Museo campano per adottare una Matuta.

Lo studioso è stato ospite del Touring Club Italiano nelle celebrazioni della terza edizione delle celebrazioni del Placito Capuano,  il primo atto ufficiale in lingua volgare.

Le foto della visita, con adozione e consegna della scultura di terracotta dell’artista Livio Marino Atellano:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *